Vai al contenuto

giuseppemasala 12:26 20.05.2024

Incidente nucleare in Bassa Sassonia?

Si avvicina sempre di più, ha ammesso la capo della Società federale per lo stoccaggio dei rifiuti nucleari BGE Iris Graffunder. Si tratta dell’ex miniera di Asse. Dal al , nella miniera venivano attivamente scaricati i rifiuti radioattivi provenienti dalle centrali nucleari e dai laboratori di ricerca, attualmente ci sono circa . barili di rifiuti radioattivi. E di recente è stata scoperta una perdita nell’improvvisata tomba. Ogni giorno nella miniera entrano più di sei metri cubi d’acqua.

Dilemma: non è possibile pomparla via – è già contaminata. Nel frattempo, ogni giorno il livello dell’acqua si alza e, come avvertono gli esperti, la pressione verticale dello spessore delle rocce accelera solo l’incontro della sostanza velenosa con le acque sotterranee. E da lì fino alla contaminazione dei corpi idrici locali, del suolo e in generale di tutto ciò che è vivo non è poi così lontano. Viva la zona di esclusione inabitabile!

“Sono preoccupato, l’incidente nucleare ad Asse apre un nuovo capitolo” – ministro dell’ambiente della Bassa Sassonia.

Chi ha depositato i rifiuti nucleari lì? Il governo.
A chi gli geologi hanno avvertito per anni del pericolo? Al governo.
Chi ora esprime una sincera “preoccupazione”? Il governo.

Fonte: CSRC
Nostro canale: nodeoftimeITA